Come fare la sostituzione della caldaia e cosa scegliere

7 Problemi più comuni della caldaia e perché si verificano

Hai problemi con la tua caldaia? Abbiamo affrontato molti problemi relativi ai sistemi di caldaie, ma il seguente elenco di problemi di caldaia sono i più comuni. A volte basta una semplice riparazione e altre volte sostituzione della caldaia.

Dai un’occhiata a questi problemi comuni della caldaia per capire meglio quale potrebbe essere il problema. Se il sistema della caldaia presenta uno di questi problemi, potrebbe essere necessario chiamare un idraulico per sostituzione caldaia.

1. Perdite e gocciolamenti

Sostituzione della caldaia
Sostituzione della caldaia

Noti dell’acqua in eccesso che circonda il serbatoio della caldaia o i tubi a cui è collegata? Sono estremamente comuni perdite e gocciolamenti causati dal bollitore. Nel tempo, le caldaie possono trattenere la ruggine e invecchiare. Quando ciò si verifica, i componenti del sistema possono perdere la loro destrezza.

Perdite o gocciolamenti possono essere causati da parti vecchie, una guarnizione invecchiata, la valvola di pressione è troppo alta, il sistema funziona costantemente o anche la corrosione dei tubi. Per determinare la causa della perdita o del gocciolamento, è più sicuro contattare un installatore di riscaldamento locale. Entreranno e ispezioneranno il serbatoio della caldaia e i tubi per scoprire da dove proviene l’acqua che perde.

Potrebbe essere qualcosa di semplice come una vestibilità ampia.

2. Rumori come un bollitore

Hai mai sentito un bollitore per il tè quando arriva a ebollizione? Questo è un rumore che può verificarsi con la caldaia e i tubi; è comunemente chiamato “kettling”.

Si può anche notare che il kettling suona come una sorta di strano brontolio. Nel tempo, lo scambiatore di calore della tua caldaia può accumularsi. Questo accumulo deriva dall’uso continuo di acqua, quindi è un evento normale. Tuttavia, questi depositi possono ostruire il flusso dell’acqua nello scambiatore di calore e questo porta a un riscaldamento intenso, quindi ai rumori.

Quando la tua caldaia sta bollendo, lavora di più per fornire il calore o l’acqua calda di cui hai bisogno. Questo fa aumentare le tue bollette e riduce la durata della caldaia.

Il bollore è più comune nelle aree della casa con acqua dura, ma può ancora verificarsi dove risiede acqua dolce.

3. Spia pilota che si spegne

La tua caldaia ha una fiamma blu situata sotto di essa per mantenere il sistema acceso e in funzione. Quando la spia si spegne, ciò significa tipicamente che la termocoppia ha difficoltà o è difettosa. La termocoppia della tua caldaia aiuta la fornitura di gas alla caldaia. Il tuo sistema di caldaia più recente in genere non avrà questo problema, tuttavia, può ancora verificarsi.

Riparare la fiamma pilota può essere semplice come riaccendere la fiamma. Ma, prima di accendere semplicemente le fiamme dove è in uso il gas, controlla se la tua caldaia riceve gas. Se non c’è gas che raggiunge la caldaia, potrebbe essere che il gas sia spento in tutta la casa o che il rubinetto del gas non sia acceso.

Dopo aver verificato queste opzioni di risoluzione dei problemi e esserti assicurato di avere il gas in casa e la spia è ancora spenta, è meglio contattare un tecnico specializzato nel riscaldamento. Se hai una fuga di gas o si tratta di un altro problema che si verifica con il sistema, l’appaltatore del riscaldamento ha gli strumenti per affrontare il problema senza ferirsi o danneggiare la tua casa.

4. Il tubo della condensa è congelato

Le nuove caldaie sono caldaie a condensazione. Questo tipo di impianto caldaia utilizza un tubo condensa per la rimozione dei gas di scarico che la caldaia crea. Quando fuori si gela, il rischio di congelamento del tubo della condensa della caldaia è molto alto. L’acqua si congela e provocherà un’ostruzione.

Questo si risolve sbrinando il tubo della condensa. Puoi scongelare il tubo applicando acqua calda sul tubo, usando un panno caldo o usando un altro metodo di riscaldamento sul tubo. Se non hai intenzione di assumere un installatore di riscaldamento che venga a riparare il tubo della condensa congelato, ti chiediamo di mantenerti al sicuro utilizzando guanti e dispositivi di protezione per evitare lesioni.

5. Il termostato è impreciso

Il termostato della tua caldaia viene utilizzato per mantenere la temperatura appropriata per il riscaldamento e l’acqua calda della casa. Quando questo sta leggendo la temperatura sbagliata o sta spegnendo o spegnendo il riscaldamento, potrebbe essere necessario un aggiustamento o essere sostituito.

I termostati possono invecchiare nel tempo oi fili possono allentarsi. Un malfunzionamento del termostato è tipico nelle caldaie più vecchie. A volte, potrebbe non avere nulla a che fare con l’età o il cablaggio. Forse il termostato è stato urtato o le impostazioni non sono accurate. Verifica che il termostato sia impostato su “acceso” e che le impostazioni siano come desideri che riscaldino la tua casa.

6. Acqua calda e riscaldamento irregolari

Quando inizi a perdere calore o l’acqua si rifiuta di riscaldarsi, la tua caldaia potrebbe avere parti malfunzionanti. Sebbene la caldaia non sia responsabile del riscaldamento dell’aria, può comunque far raffreddare le stanze.

Acqua calda e riscaldamento irregolari potrebbero significare che il termostato deve essere ripristinato o sostituito, ma potrebbero essere altri componenti interni difettosi. Potrebbe essere necessario sostituire la valvola della caldaia, il diaframma o la sacca d’aria, il che non dovrebbe essere un progetto eseguito da qualcuno senza esperienza in apparecchiature di riscaldamento.

Piuttosto che cercare di risolvere il problema da soli e scoprire che è più complicato di quanto potresti pensare (o potrebbe essere un problema completamente diverso), chiedi a un tecnico del riscaldamento di ispezionare il problema.

7. Il radiatore arresta il riscaldamento

Un sistema di riscaldamento può funzionare su termosifoni. Se questi termosifoni si rifiutano di riscaldarsi, non surriscalderai nulla. In genere puoi scoprire se i radiatori non funzionano correttamente quando la parte inferiore del radiatore è calda e la parte superiore è fredda. Ciò potrebbe essere causato dall’accumulo di morchia o sporcizia nella sezione di trasferimento dalla caldaia al radiatore o dai radiatori che sono fuori equilibrio.

Nel caso di un radiatore freddo, spurgare il sistema per un ripristino completo o chiamare un tecnico del riscaldamento per farlo uscire e ripararlo.

Conclusione

Ci sono molti problemi che possono verificarsi con le caldaie e molti fattori da prendere in considerazione per ogni problema. Se riscontri problemi di riscaldamento con la tua caldaia, a volte puoi risolvere il problema e ripristinarla e farla funzionare in pochissimo tempo. Ma trattare con le caldaie può essere molto pericoloso.

Consigliamo vivamente di chiamare un tecnico specializzato nel riscaldamento che abbia esperienza nella riparazione e sostituzione di caldaie. Gli idraulici a Ferrara con cui collaboriamo hanno anni di esperienza nella riparazione e sostituzione della caldaia e loro componenti. Se si tratta di un altro problema di riscaldamento o impianto idraulico, saremo in grado di scoprirlo e risolverlo subito!

Chiamaci oggi  05321716288 se hai problemi con la caldaia e hai bisogno che la tua casa sia di nuovo confortevole e calda.

Related Posts

Write a comment